Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A.
Pubblica amministrazione

SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E SALVATAGGIO A MARE CON DURATA BIENNALE 2019 – 2020, CON POSSIBILITA’ DI RINNOVO ESPRESSO PER UN ULTERIORE BIENNIO.

Oggetto: SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E SALVATAGGIO A MARE CON DURATA BIENNALE 2019 – 2020, CON POSSIBILITA’ DI RINNOVO ESPRESSO PER UN ULTERIORE BIENNIO.
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.081.500,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.080.000,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 1.500,00
CIG: 7757897321
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Ufficio Acquisti
Aggiudicatario : Security s.r.l.
Data aggiudicazione: 14 marzo 2019 0:00:00
Importo di aggiudicazione comprensivo degli oneri: € 958.336,80
Data pubblicazione: 23 gennaio 2019 17:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 25 febbraio 2019 11:00:00
Data scadenza: 04 marzo 2019 11:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Autocertificazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • PassOE
  • Imposta di bollo
Per richiedere informazioni: Ufficio Acquisti 0431 724033
acquisti@lignanosabbiadoro.it

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Elenco personale operante alle dipendenze dell'aggiudicatario uscente 13/02/2019 09:34 Altri Documenti

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Vorremmo sottomettere il seguente quesito: Per quanto riguarda l'offerta tecnica, paragrafo 4.1 - Possesso Certificazioni di qualità, l'adozione in azienda del SGSL(sistema di gestione della sicurezza sul lavoro), come previsto dall'art 30 del D.Lgs. 81/08, e' considerato omologo alla certificazione OHSAS 18001? .

Risposta:

Esso non può considerarsi omologo rispetto alla certificazione OHSAS 18001: 2007, poiché, sebbene i due modelli risultino sostanzialmente coerenti tra di loro, deve essere tenuta in considerazione come scelta Aziendale, la volontà o meno di adottare un Sistema che possa essere certificato. Infatti l’adozione di un modello ai sensi dell’Art. 30 del D. Lgs. n. 81/08 non permette la suddetta certificazione in quanto solo le OHSAS 18001 costituiscono l’unico standard riconosciuto dagli Enti di Certificazione in quanto scritta con il focus rivolto agli audit ed alla verifica.

Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa

FAQ n. 2

Domanda:

Requisiti di capacità economica e finanziaria: Cosa si intende per “ settore di attività sicurezza pubblica”? Nel computo del fatturato minimo annuo è possibile conteggiare anche l’attività di assistenza bagnanti svolta presso impianti natatori?

Risposta:

E' possibile conteggiare anche l’attività di assistenza bagnanti svolta presso impianti natatori, in quanto rientrante nel settore di attività oggetto dell’appalto. Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa

FAQ n. 3

Domanda:

Disciplinare di gara art.16.2 clausola sociale La clausola sociale del disciplinare di gara prevede che “ l’aggiudicatario del contratto di appalto è tenuto ad assorbire prioritariamente nel proprio organico il personale già operante alle dipendenze dell’aggiudicatario uscente, come previsto dall’articolo 50 del Codice, garantendo l’applicazione dei CCNL di settore, di cui all’art.51 del d.lgs. 15 giugno 2015, n. 81. A tal fine, l’elenco del personale attualmente impiegato è riportato nel CSA che contiene il numero degli addetti con indicazione dei lavoratori svantaggiati ex L. 381/91, qualifica, livelli anzianità, sede di lavoro, monte ore, etc.” Nel Capitolato non è presente l’elenco del personale impiegato

Risposta:

Si è provveduto a pubblicare sia sulla piattaforma che sul sito istituzionale l'elenco dei personale operante alle dipendenze dell'aggiudicatario uscente

FAQ n. 4

Domanda:

Capitolato Speciale d’Appalto all’art.12 fra le attrezzature e i materiali è richiesta la presenza di due moto d’acqua riconoscibili e predisposte per il salvataggio. Si richiede inoltre per il periodo dal 01/07 al 31/08 che il numero degli assistenti bagnanti venga incrementato di una unità che dovrà venir dedicata all’utilizzo di una moto d’acqua. L’ordinanza di sicurezza balneare n.21/2018, emanata dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Grado, all’art.10 comma e) prevede che a bordo della moto d’acqua, oltre al conduttore, debba essere presente una persona abilitata al salvamento. Ne consegue che per poter utilizzare la moto d’acqua è necessario disporre di due persone (conduttore e assistente bagnanti) Si chiede: la presenza e l’utilizzo delle due moto d’acqua è richiesta solo nel periodo 01/07 – 31/08 o per tutta la stagione? Se le moto d’acqua utilizzate sono due perché il numero degli assistenti deve essere incrementato di una sola unità?

Risposta:

Si conferma quanto indicato dal Capitolato Speciale di Appalto e si illustra che: - Nei mesi di maggio, giugno e settembre, le moto d’acqua stazioneranno a riva e verranno utilizzate in caso di necessità e in alternativa al pattino per interventi veloci con l’equipaggio richiesto dall’ordinanza di sicurezza balneare usufruendo del personale a disposizione nella zona di intervento; - Nei mesi di luglio e agosto, una moto svolgerà le funzioni come sopra, l’altra pattuglierà la zona di mare di riferimento in acqua con l’operatore aggiunto; le moto dovranno essere condotte da operatori abilitati ai quali in caso di necessità, si aggiungeranno gli assistenti bagnanti.

FAQ n. 5

Domanda:

In merito all'offerta tecnica, paragrafo 3.1 - " Verranno prese in considerazione le dotazioni di sicurezza aggiuntive rispetto a quelle previste dalla normativa in materia e richieste nell’art. 12 del CSA". Per dotazioni di sicurezza ci si riferisce alle dotazioni dei lavoratori dell’appaltatore, degli utenti che frequentano le spiagge o entrambi?

Risposta:

Si conferma che verranno valutate le dotazioni di sicurezza ulteriori che il concorrente dichiarerà di mettere a disposizione in aggiunta a quelle già elencate all'art. 12 del Capitolato Speciale di Appalto.